Panathlon

Domenica la gara ciclistica “Ponte di Marzolara” per ricordare l’amico e panathleta Gianfranco Bellè, scomparso sei anni fa

Bellè ad un dibattito con Gianni Mura ed esponenti dell’Università e del Cus quindi con l’amico Claudio Bozzetti col quale ha vissuto tanti momenti sportivi 

E’ una gara ciclistica conosciuta, quasi una classica della Provincia e Gianfranco ne sarà sicuramente contento lui che amava lo sport a 360 gradi. Oltretutto l’hanno organizzata alcuni amici come Angelo Mora ed Einer Menozzi che erano in prima linea con lui nell’organizzare questa manifestazione. ” Negli anni- ricordava lo stesso Menozzi- Bellè ha dato il suo contributo allo sport a tutti i livelli agonistici con la speranza che l’intento di dedicargli il futuro Museo dello sport trovi unite quelle società che hanno potuto usufruire della sua collaborazione “. Proprio il Panathlon alcuni anni fa ricordando il 50° della fondazione aveva posto le basi per il Museo dello sport raccogliendo il materiale necessario e programmando la collaborazione di associazioni e società sportive.