GLI APPUNTAMENTI PER I SOCI DEL CLUB

Chi ci sta vedendo

Abbiamo 77 visitatori e nessun utente online

Elenco articoli

Meggi, Maselli. Frigeri e Beltrami, Soci che fanno onore al nostro Club

Dopo Vittorio Ferrarini, ecco altri Soci che si fanno onore e dunque danno risalto al Panathlon. A cominciare da  Alessandro Meggi, “deus ex machina” del Circuito di Varano Melegari (e nostro prezioso collaboratore nell’organizzazione della serata alla Dallara) quindi Antonio Maselli che continua a distinguersi nell’ambito del Sociale . Senza dimenticare Stefano Frigeri che si sta avviando verso la conferma di presidente del Comitato regionale del golf mentre nei giorni scorsi Gianfranco Beltrami è statp eletto vice presidente della Federazione Medici Sportivi con la conferma di Maurizio Casasco alla presidenza.

. Antonio Maselli è stato premiato nell’ambito della manifestazione del “Premio Nazionale gentilezza”, presenti Marco Vagnozzi, presidente del Consiglio comunale, l’assessore Laura Maria Ferraris, in queste giornate attivissima anche con la manifestazione Bar Sport, quindi Maurizio Trapelli presidente della Famija Pramzana. A loro il compito di premiare Mimma Petrolini e Antonio Maselli anime e fondatori dell’Associazione Claudio Bonazzi onlus nonchè Enrica Valla, presidente dell’Associazione volontariato Amici delle Piccole Figlie. Maselli è socio del Panathlon da dieci anni. Eccolo nella foto durante la presentazione fatta dal presidente di allora Vittorio Ferrarini e da Alberto Scotti.

Nella foto in alto Alessandro Meggi, Direttore di SOGESA, la società che gestisce l’autodromo Riccardo Paletti che costituisce un motivo d’orgoglio della comunità varanese, ha ricevuto il San Martino d’oro dalle mani del sindaco Giuseppe Restiani: il premio rappresenta “l’atto di riconoscenza del Comune nei confronti del cittadino che si è maggiormente impegnato nella valorizzazione del Paese nonchè per atti di solidarietà e altruismo, valori che hanno caratterizzato la vita di San Martino. La cerimonia si è svolta nel suggestivo Castello Pallavicino gremito di pubblico: è stata preceduta dalla messa officiata da don Evio Busani e resa solenne dai canti del Cullicum Coro diretto da Roberto Fasano.

Chissà cosa salterà fuori da questo strano apparecchio, si starà chiedendo Stefano Frigeri: forse i voti per la sua conferma alla presidenza ? No, è una delle tante macchine che lavorano giorno e notte e che hanno destato la curiosità dei panathleti in visita allo stabilimento Dallara a Varano Melegari. Per Stefano la presidnza è assicurata dall'ottimo lavoro svolto in ambito regionale e che lo ha coinvolto sempre alla grande.

joomla templatesfree joomla templatestemplate joomla

Ricerca Articoli

Back to Top