GLI APPUNTAMENTI PER I SOCI DEL CLUB

Chi ci sta vedendo

Abbiamo 87 visitatori e nessun utente online

Elenco articoli

Il 31 marzo la sfida di Antonio Slawitz al treno Parma-Roma: chi può aiutarlo, si faccia avanti

La prima pagina della Domenica del Corriere e la Porsche con la quale il nostro Socio fece la prima prova, stavolta gareggerà con un auto d'epoca.

 

Spett.le azienda, caro amico,

novant'anni fa, mio nonno Rienzo Slawitz, alla guida di una 501S Fiat, sfidò il treno sul percorso Parma-Roma, gara nata da una scommessa fra gli avventori del Bar Centrale. Rienzo Slawitz, alla guida della sua Fiat, arrivò nella capitale con 47 minuti di vantaggio sul treno.  La gara col treno fu immortalata sulla copertina della Domenica del Corriere del 26 novembre 1923 dall’arte di Achille Beltrame.  Oggi, con l 'entusiasmo e la passione di sempre mi accingo a sfidare nuovamente il treno direttissimo PARMA - ROMA il 31 marzo c.a. La gara si svolgerà al volante della mia auto storica Alfa Romeo Montreal 2500 ad iniezione meccanica e sarà svolta su strada normale (non autostrada) a dispetto della velocità.

Saranno organizzati due check point con giornalisti di stampa e televisione La competizione avrà rilevanza nazionale, regionale e provinciale e penso possa essere utile dare rilevanza alla sua azienda con richiamo esposto all 'esterno dell 'automobile e nei check points. Confidando nella condivisione della passione per lo sport ed in particolar modo per i motori, sono gentilmente a richiedere la possibilità di avere da parte della sua azienda  un contributo al fine di partecipare a questa iniziativa che nasce dalla profonda passione per i motori che ha sempre accompagnato la mia famiglia  e dal piacevole ricordo di un uomo che ha contribuito ad un piccolo pezzo di storia dello sport, mio nonno Rienzo. In attesa di una sua gentile risposta Resto a disposizione per qualsiasi delucidazione di merito Un caro saluto

Antonio Slawitz 340/0804745

joomla templatesfree joomla templatestemplate joomla

Ricerca Articoli

Back to Top